Cambi: Jamaleh, la corsa del dollaro potrebbe rallentare in settimana

Inviato da Redazione il Lun, 03/10/2005 - 11:54
Dollaro con il vento in poppa? "La settimana scorsa ha confermato in modo abbastanza evidente che la variabile più significativa per il dollaro in questa fase sono le aspettative sui tassi Fed". Esordisce così Asmara Jamaleh, responsabile per i mercati valutari di Banca Intesa, nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. Attese, che secondo l'esperta, sono andate consolidandosi a favore di una prosecuzione ininterrotta dei rialzi ai prossimi FOMC di novembre e dicembre. In effetti tutto questo ha avuto dei benefici effetti sul biglietto verde, tenendolo al riparo dal potenziale effetto negativo di dati non positivi. E adesso la storia si potrebbe ripetere. "Lo stesso schema dovrebbe funzionare anche questa settimana", sostiene infatti Asmara Jamaleh. Anche se qualche nube all'orizzonte è stata avvistata. "Tuttavia, dati gli ampi progressi fatti segnare dalla divisa statunitense nei giorni scorsi, la corsa potrebbe nei prossimi rallentare un po', in prospettiva di altri dati importanti, come l'employment report, che rischiano di risultare piuttosto negativi", avverte.
COMMENTA LA NOTIZIA