1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cambi: Jamaleh, il biglietto verde rimane orientato verso l’alto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Il dollaro ha aperto la settimana consolidando sostanzialmente i livelli di chiusura di venerdì”. Esordisce così Asmara Jamaleh, economista sui mercati valutari per Banca Intesa, nel check up sul biglietto verde questa mattina. “I dati sugli acquisti netti di attività finanziarie sono stati positivi con un aumento da 47 a 60 miliardi di dollari, ma pienamente nelle attese, impedendo così al dollaro di avanzare ulteriormente”, spiega nel report raccolto da Finanza.com. Cosa aspettarsi? “In attesa delle testimonianza di Greenspan di domani, che verosimilmente dipingerà in modo piuttosto ottimistico il quadro dell’economia USA, il biglietto verde rimane orientato verso l’alto”, risponde nella nota Asmara Jamaleh. “L’euro dall’altra parte non dà segnali di ripresa. Ieri in attesa del dato Usa, aveva anticipato un calo portandosi fino a 1,2020 euro/ dollaro, ma poi aveva recuperato quota”, aggiunge ancora. “Tuttavia non è riuscito nemmeno ad affacciarsi a quota 1,2100, sintomo questo di persistente assenza di spunti di forza propria. Questa mattina è scivolato di nuovo, fino al supporto di 1,2000 che per ora ha tenuto. Ma le premesse sono per una rottura a breve di tale livello. Una sorpresa positiva dallo ZEW potrebbe rinviare tale evento, ma di ben poco. Rimbalzi fino a 1,2120-70 sono da considerarsi di scarso respiro e da utilizzarsi come occasioni per puntare verso nuovi obiettivi ribassisti sotto 1,2000”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

Zucchi: nominato il nuovo Direttore Finanziario

Il Cda della Vincenzo Zucchi ha annunciato che Antonio Bulfoni è stato nominato Direttore Finanziario e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari. “Laureato in Economia e Commercio presso …

Raccomandazioni specifiche per paese

UE avverte l’Italia: “sforzo” dello 0,3% del PIL nel 2018

C’è un rischio di deviazione significativa dal percorso verso l’obiettivo di medio termine, per questo l’Ecofin ha chiesto all’Italia uno sforzo strutturale di almeno lo 0,3% del Pil nel 2018. …

Proposta legge orari negozi

Confcommercio: “Su liberalizzazione disponibili al confronto”

La Confcommercio plaude all’iniziativa del governo sul freno alla liberalizzazione degli orari dei negozi presentata nei giorni scorsi. “Prendiamo atto dell’intenzione del Governo e del Parlamento di intervenire per regolamentare …

Bollettino economico luglio

Bankitalia: in calo Npl, – 1,7% nel I trimestre

In calo l’incidenza dei crediti deteriorati sul totale dei finanziamenti erogati dalle banche. Lo indica Bankitalia nel Bollettino mensile di luglio. “Nei primi tre mesi del 2018 il flusso dei …