1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cambi: Caboto, scarsa propensione del mercato ad esporsi in euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Ieri l’euro, favorito da buoni dati europei e dalla notizia che la banca centrale russa ha aumentato la quota di riserve in euro riducendo contestualmente quella in dollari, è salito fino a 1,2249 euro/ dollaro, ma qui poi sono scattate prese di beneficio che lo hanno riportato a 1,2170”. Questo il quadro tracciato dagli analisti di Caboto. Dunque come si devono comportare gli investitori. “Sembra confermata la scarsa motivazione ad estendere strutturalmente l’esposizione in euro sul mercato. L’area fra 1,2240 e 1,2290 rappresenta una fascia critica corrispondente ad un triple top in formazione da tre settimane. Qui sta venendo ad appoggiarsi anche la base inferiore del canale discendente in corso da inizio anno. Il reiterato fallimento di rottura di quest’area suggerirebbe dunque prospettive a breve di un rientro verso il basso con obiettivi di nuovo sotto 1,20 – anche se in assenza di novità importanti dai dati Usa nel brevissimo termine il cambio potrebbe ancora indugiare in area 1,22”, spiegano nel report gli analisti.