Cambi: Bnl, dati occupazione Usa in agenda oggi potrebbero causare volatilita'

Inviato da Redazione il Ven, 04/11/2005 - 13:23
Con la Fed e la Bce alle spalle il mercato sposta l'attenzione sui dati
dell'occupazione Usa in agenda oggi. Lo sostengono gli analisti di Bnl Wholesale Banking a proposito dei mercati delle valute. "Questi dati potrebbero causare una certa volatilità di breve periodo dovuta a probabili revisioni storiche", anticipano gli esperti della sim londinese, dicendo di attendersi che i dati statunitensi odierni lasceranni la situazione del mercato del lavoro positiva, confermando l'attuale quadro statunitense di crescita con inflazione. Per quanto concerne il cambio euro/ dollaro secondo gli esperti di Bnl Wholesale Bankin si sta muovendo all'interno di uno scenario neutrale di breve termine. "Il quadro fondamentale di oggi tuttavia dovrebbe limitare il cambio e avviare prese di profitto di fine settimana. Un supporto iniziale si trova a 1,1965 e poi a 1,1920. La resistenza si trova a 1,2065", concludono gli analisti.
COMMENTA LA NOTIZIA