1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Cambi: analisti, temporanee prese di beneficio sull’euro/$

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“La lieve correzione in atto sull’euro dollaro è da considerarsi frutto di prese di beneficio temporanee. La continuazione del rally al rialzo del petrolio pone infatti nuovamente l’attenzione sul tema del disavanzo di partite correnti Usa e pertanto confermiamo la possibilità che il cambio possa testare quota 1,26 nelle prossime settimane. Il trend primario di deprezzamento del dollaro resta infatti ancora in essere”. Così si esprime l’analista di un ufficio studi contattato da Finanza.com in merito alla contrazione, da 1,248 all’attuale 1,243, del rapporto tra l’euro e il biglietto verde seguito alla presentazione del dato sul deficit commerciale a stelle e strisce. Sul dato, fa notare l’analista, è stato rilevante l’effetto del rialzo del prezzo del greggio, le cui importazioni hanno registrato un incremento dell’8,7%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Articolo IV sull'Eurozona

Fmi, monito all’Italia: “Introduca salario minimo”

L’Italia deve introdurre un salario minimo nelle regioni, potenzialmente differenziato. A scriverlo il Fondo monetario Internazionale del rapporto Articolo IV sull’Eurozona in cui fornisce una serie di raccomandazioni al nostro …

Osservatorio sul precariato dell'Inps

Inps: crescono assunzioni nei primi cinque mesi, +9,8%

Crescono le assunzioni nel periodo gennaio-maggio 2018 secondo i dati contenuti nell’Osservatorio sul precariato dell’Inps, riferiti ai soli datori di lavoro privati. Il dato segna un +9,8% rispetto ad un …