Cambi: analisti, dollaro in rafforzamento dopo dati Us

Inviato da Redazione il Ven, 12/11/2004 - 16:25
"Il dato sulle vendite al dettaglio negli Usa ha portato a un moderato rafforzamento del dollaro, tuttavia riteniamo che nel breve termine si possa assistere ad altre prese di profitto sulle posizioni legate all'indebolimento del biglietto verde". Questo il giudizio degli analisti di un ufficio studi interpellato da Spystocks sul contenuto movimento al ribasso del cambio euro/dollaro che ha portato la divisa del Vecchio continente a 1,2888. Nel medio termine gli analisti ritengono comunque che la tendenza primaria rimanga sfavorevole al dollaro. "Per il mercato valutario - hanno concluso dall'ufficio studi - sarà comunque importante la comunicazione di martedì prossimo sugli acquisti netti di attività statunitensi da parte degli investitori stranieri".
COMMENTA LA NOTIZIA