Caltagirone taglia la filiera societaria e rimpingua la cassa

Inviato da Redazione il Mer, 10/10/2007 - 09:37
Buone nuove in casa Caltagirone. L'immobiliarista ha tagliato la filiera societaria e grazie alle sue partecipazioni in Mps, Acea e alle controllate ha fatto anche il pieno di plusvalenze. I diversi investimenti effettuati hanno rimpinguato le casse di Finanziaria Italia di 450 milioni. Un guadagno che si è aggiunto a quello già riportato dal gruppo. La Fgc, capofila dell'impero di Caltagirone, ha chiuso il 2006 con 252 milioni di profitti e una posizione finanziaria netta positiva per 350 milioni. Intanto prosegue la razionalizzazione che ha tagliato diversi piani della catena societaria. Tra questi, sono sparite la Scg, Fincal 2000, la Panfin 76 e la Villa Azzurra.
COMMENTA LA NOTIZIA