1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Caltagirone ed: maxi utili e dividendo straordinario grazie a Rcs e Bnl

QUOTAZIONI Caltagirone Edit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Caltagirone editore ha chiuso il 2005 con utili netti consolidati pari a 94,3 milioni di euro, in rialzo del 201% rispetto al 2004 grazie soprattutto ai proventi della gestione finanziaria, che hanno fruttato da soli 75,029 milioni di euro. Il risultato operativo si è infatti attestato a 46 milioni di euro (+20,5% sul 2004), mentre il fatturato è salito del 2,6% a 277,6 milioni di euro e il margine operativo lordo è cresciuto dell’8,7% a 62,7 milioni. La
raccolta pubblicitaria è stata pari a 177,7 milioni di euro (174,9 milioni nel 2004) mentre i ricavi diffusionali sono cresciuti del 2,2% a 85,2 milioni di euro. La posizione finanziaria netta è positiva per 481,7 milioni di euro, in aumento rispetto ai 280,3 milioni di euro del precedente esercizio, grazie alle “plusvalenze realizzate sulle
cessioni delle azioni RCS e Banca nazionale del Lavoro” specifica la società in una nota. Il cda proporrà all’assemblea un dividendo pari a 0,2 euro per quota al quale si aggiungeranno 0,1 euro come cedola straordinaria “in considerazione dei risultati straordinari conseguiti nell’esercizio sulle
cessioni di partecipazioni e sulla gestione finanziaria”.
Lo stacco della cedola è proposto per il 29 maggio 2006 e il pagamento per l’1
giugno 2006.