Il calo sotto le attese delle payrolls indebolisce il biglietto verde

Inviato da Luca Fiore il Ven, 03/09/2010 - 14:45
Le indicazioni arrivate dal mercato del lavoro statunitense, che hanno registrato una crescita del tasso di disoccupazione al 9,6% (come da attese) ed un saldo negativo delle buste paga di 54 mila unità, nel riportare negli investitori la fiducia nell'andamento dell'economia, stanno affossando le valute rifugio e rilanciando l'andamento delle piazze finanziarie.

Penalizzati quindi dollaro e yen. In questo momento l'euro/dollaro quota 1,2854 (+0,3%), il cable, il cross sterlina/dollaro, scambia a 1,5434 (+0,3%) mentre l'incrocio dollaro/yen sale in quota 85 a 85,100 (+0,9%).
COMMENTA LA NOTIZIA