1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Cali diffusi in tutta Europa in scia alla flessione di ieri delle Borse Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seconda seduta consecutiva con il segno meno per le piazze finanziarie del Vecchio Continente. In scia alla flessione patita ieri dai listini Usa, le Borse peggiori in Europa sono state quella francese e tedesca. Il Cac ha perso l’1,895 a 3.889,87 punti, il Dax l’1,83% a 7.085,71 punti. Pesanti anche Londra, con il Ftse 100 arretrato dell’1,36% a 5.847,92 punti, e Amsterdam, con l’Aex attestatosi a 340,64 punti (-1,53%). Cali contenuti per lo Smi elvetico (-0,89% a 6.496,47 punti) e l’Ibex 35 (-0,76% a 10.261 punti). Il listino di Madrid è stato favorito in tal senso dal buon esito dell’asta odierna dei titoli di Stato scadenza 2014 e 2015. In controtendenza Lisbona, dove il Psi20 è progredito dello 0,57% a 7.507,84 punti.