Calciopoli: da lunedi' prossimo partono interrogatori

Inviato da Micaela Osella il Ven, 02/06/2006 - 16:42
Quotazione: JUVENTUS FC
Si stringono le maglie nell'inchiesta del calcio. Dal prossimo lunedì partono gli interrogatori che vedranno sfilare i 41 indagati eccelenti nell'inchiesta che spera di ridare dignità al mondo dello sport più amato dagli italiani. Sarà sentita Maria Grazia Fazi, la segretaria di Bergamo e Pairetto nella prima giornata, poi martedì sarà la volta di Baglioni e venerdì si chiuderà con Lotito. Un'unica cosa è chiara al momento a Saverio Borrelli, capo dell'Ufficio Indagini, che sta studiando più di 3.000 pagine, "la situazione è più grave del previsto". Se la Juventus dovesse retrocedere in serie B e si vedesse cancellato il ventottesimo, quello dei telefoni chiacchieroni, e ventinovesimo scudetto la Vecchia Signora avrebbe pesanti ripercussioni sul bilancio del gruppo: circa 650 milioni di euro di contratti di sponsorizzazione e diritti tv andrebbero in fumo. Da quelli di Nike e Tamoil fino alle intese con Mediaset e Sky.
COMMENTA LA NOTIZIA