Il calcio nelle mani di Guido Rossi

Inviato da Redazione il Mar, 16/05/2006 - 08:47
Un superavvocato, ex senatore della Sinistra indipendente, fustigatore dei potenti e dei furbetti, sarà il nuovo commissario straordinario della Federcalcio: è Guido Rossi, uno dei massimi esperti di diritto su mercato e regolamenti. Ci voleva uno come lui, padre dell'Antitrust ed ex presidente della Consob, per rimettere ordine nel mondo del pallone. Per dare quelle regole che non ci sono, uscendo dalla spirale dei conflitti d'interesse. Per tenere i contatti con la magistratura e il mondo politico. La scelta di Rossi sarà ufficializzata oggi, dalla Giunta Coni: ma c'è spaccatura all'interno del Palazzo dello Sport. Quattro, cinque presidenti - per lo più quelli che fanno riferimento al centro destra - hanno contestato il metodo, non il merito.
COMMENTA LA NOTIZIA