Calano i consumi, ma tengono le strade della moda

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 22/04/2014 - 11:57
Via Montenapoleone a Milano è la strada della moda più cara d'Italia per chi decide di aprire un esercizio commerciale: per fare un esempio 100 mq di negozio costano all'anno 670mila euro di affitto, mentre via della Spiga arriva a 500mila euro. Roma non è da meno con la preziosissima via dei Condotti, dove per un negozio di 100 metri quadrati si arriva a pagare canoni annui fino a 640mila euro. E' quanto emerge dallo studio "Fashion & High Street Report" realizzato da Federazione Moda Italia in collaborazione con World Capital Group. Il presidente Federazione Moda Italia, Renato Borghi: "È fondamentale che gli italiani tornino a fare acquisti e che le imprese continuino a investire in Italia, nel made in Italy e nella qualità dei prodotti".
COMMENTA LA NOTIZIA