1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Lavoro ›› 

Cala la cassa integrazione: -25,5% a gennaio (Inps)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La cassa integrazione allenta la morsa. Stando ai dati diffusi dall’Inps a gennaio le ore chieste e autorizzate sono passate da 80,9 a 60,3 milioni, registrando un ribasso a doppia cifra del 25,5% rispetto allo stesso mese del 2010. Si tratta di una flessione generalizzata per tutti e tre gli istituti: -14,6% di richieste di cassa integrazione ordinaria (cigo) rispetto a dicembre, -44,9% per la cassa integrazione straordinaria (cigs) e -16,8% per la cassa integrazione in deroga (cigd). “Un dato – precisa l’Inps – che conferma una tendenza alla diminuzione della richiesta di cig in atto dallo scorso di giugno”. Numeri accolti positivamente dal ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi: “Questi dati confermano la ripresa della produzione, anche se selettiva, e con essa l’aumento delle ore lavorate che riporta al lavoro innanzitutto i dipendenti costretti alla riduzione del tempo di lavoro”. “E’ un segnale importante che viene dalle imprese italiane – commenta il presidente dell’Inps, Antonio Mastrapasqua – una indicazione forte, che conferma quella che da ormai sei mesi ci viene dal mercato: le aziende chiedono sempre meno cassa integrazione nel suo complesso. Mostra meno entusiasmo il leader della Cgil, Susanna Camusso: “Nonostante l’Istituto di previdenza sociale abbia registrato una flessione generalizzata della cassa integrazione il problema resta la disoccupazione, vero indicatore dell’andamento economico”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATO DEL LAVORO

Disoccupazione ai minimi a 5 anni, ma è vera gloria? 4 GRAFICI danno (in parte) ragione al Jobs Act

La disoccupazione scende ai minimi dal 2012 con balzo ad aprile degli occupati. Esultano i principali esponenti del governo e l’ex premier Renzi, difendendo gli effetti positivi del Jobs Act. Quattro grafici danno ragione a Renzi, ma il livello dei senza lavoro in Italia rimane ampiamente sopra la media UE e anche il recupero in questi anni è stato più lento rispetto agli altri Paesi.

Uomini e donne: in Italia l’uguaglianza sul lavoro è ancora una chimera

La cassa integrazione allenta la morsa. Stando ai dati diffusi dall’Inps a gennaio le ore chieste e autorizzate sono passate da 80,9 a 60,3 milioni, registrando un ribasso a doppia cifra del 25,5% rispetto allo stesso mese del 2010. Si tratta di una flessione generalizzata per tutti e tre gli istituti: -14,6% di richieste di […]

Aziende: soddisfazione dei lavoratori in calo per la prima volta dal 2012

La cassa integrazione allenta la morsa. Stando ai dati diffusi dall’Inps a gennaio le ore chieste e autorizzate sono passate da 80,9 a 60,3 milioni, registrando un ribasso a doppia cifra del 25,5% rispetto allo stesso mese del 2010. Si tratta di una flessione generalizzata per tutti e tre gli istituti: -14,6% di richieste di […]

Ufficio: cosa sognano i lavoratori italiani?

La cassa integrazione allenta la morsa. Stando ai dati diffusi dall’Inps a gennaio le ore chieste e autorizzate sono passate da 80,9 a 60,3 milioni, registrando un ribasso a doppia cifra del 25,5% rispetto allo stesso mese del 2010. Si tratta di una flessione generalizzata per tutti e tre gli istituti: -14,6% di richieste di […]

Lavoro: le professioni più richieste del 2017

La cassa integrazione allenta la morsa. Stando ai dati diffusi dall’Inps a gennaio le ore chieste e autorizzate sono passate da 80,9 a 60,3 milioni, registrando un ribasso a doppia cifra del 25,5% rispetto allo stesso mese del 2010. Si tratta di una flessione generalizzata per tutti e tre gli istituti: -14,6% di richieste di […]