Cairo: utile netto scende a 8 mln nel primo semestre senza includere effetti acquisto La7

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 07/08/2013 - 15:51
Quotazione: CAIRO COMMUNICATION
Semestrale in calo per Cairo Communication. Il gruppo media che ad aprile ha perfezionato l'acquisto di La7 ha chiuso i primi 6 mesi dell'anno con ricavi per 141 mln di euro dai 173,2 mln dell'analogo periodo 2012. I dati sono a perimetro omogeneo con il 2012 (editoria periodici e concessionarie di pubblicità). In flessione anche il margine operativo lordo (ebitda) passato da 16,7 a 12,1 mln, l'ebit sceso da 15,4 a 11 mln e l'utile netto che si è attestato a 8 milioni dai 10,1 mln del primo semestre 2012.
Considerando invece l'intero perimetro del gruppo e quindi anche il settore editoriale televisivo per il bimestre maggio-giugno, i ricavi consolidati lordi sono pari a 143,4 milioni dai 173,2 milioni del 2012, di poco superiori ai 141 milioni a perimetro omogeneo in quanto oltre il 90% dei ricavi di La7 sono realizzati infragruppo. L'ebitda, l'ebit e l'utile netto netto consolidati sono pari a rispettivamente a 12,5 milioni, 11 milioni e 8,5
milioni (16,7 milioni, 15,4 milioni e 10,1 milioni nel 2012), beneficiando di minori ammortamenti per 4,2 milioni per effetto di svalutazioni effettuate nell'ambito della allocazione del prezzo di acquisto di La7. Infine includendo anche i proventi e oneri non ricorrenti associati alla acquisizione di La7, l'ebitda, l'ebit e il risultato netto consolidati sono pari a rispettivamente a 10,6 milioni, 9 milioni ed 61,3 milioni. In particolare l'utile beneficia del provento non ricorrente associato alla acquisizione di La7 pari a 54,7 milioni.
COMMENTA LA NOTIZIA
credercisempre scrive...
arkymede scrive...
pantaleon scrive...
Gabriele G. scrive...