Cairo: analisti divisi su vendita Cairo Directories

Inviato da Laura Vezzoli il Mar, 11/07/2006 - 13:01
Quotazione: CAIRO COMMUNICATION
Ottime prospettive per Cairo Communication. Ne è convinta Centrosim, che
continuano a consigliare di comprare il titolo della società fino a 44,4
euro. Valore che secondo i calcoli degli esperti offre un potenziale
rialzista del 14,6%. Il gruppo editoriale è diventata in poco più di due
anni il secondo editore italiano di settimanali, grazie al tris DiPiù,
DiPiùTv e Diva&Donna. Le prospettive per il futuro, stando alla nota della
banca d'affari italiana, sono buone nonostante le ultime comunicazioni sui
conti non siano state entusiasmanti. Bisogna per considerare, sottolineano
ancora a Centrosim, che i dati della prima parte dell'anno sono stati
condizionati dall'applicazione degli Ias sui costi di lancio dei prodotti,
che prima erano capitalizzati, e dalle performance negative delle
directories, che erano state riviste al ribasso a maggio. Quanto a queste
ultime, la società attiva nel settore dei media ha manifestato oggi la sua
intenzione di vendere Cairo Directories, di cui possiede un pacchetto del
60%. Gli analisti sono discordi sugli effetti che avrà l'operazione. Secondo
un esperto di una primaria banca d'affari interpellato da Finanza.com che
preferisce rimanere anonimo, la vendita non potrà far altro che giovare a
Cairo, che beneficerà di una maggior visibilità del buon andamento delle sue
core activities. Cheuvreux non è però dello stesso parere. La ghigliottina
francese taglia di netto il target price di Cairo, che da quota 42,2 scende
a 40 euro, e conferma la raccomandazione underperform (titolo che fa peggio
del mercato). Secondo gli analisti d'Oltralpe infatti la vendita del
pacchetto di Cairo Directories è un chiaro segno della bassa credibilità del
management e implica una diminuzione del valore delle azioni.
COMMENTA LA NOTIZIA
arkymede scrive...
pantaleon scrive...
Gabriele G. scrive...