1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Caffè: quotazioni ai minimi dall’ottobre 2010, pesa l’abbondanza del raccolto brasiliano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le quotazioni del caffè ai minimi da più di un anno e mezzo. In questo momento il future con consegna luglio scambiato all’ICE sulla qualità arabica quota 1,7375 dollari la libbra, il livello minimo dall’ottobre 2010. I prezzi sono penalizzati dall’abbondanza del raccolto del primo produttore mondiale, il Brasile. Nonostante il 2011/12 rappresenti un anno debole del ciclo biennale, secondo le stime dell’International Coffee Organization (ICO) il raccolto brasiliano si attesterà a 43,5 milioni di sacchi da 60 kg, oltre il 10% in più rispetto al dato 2009/2010 (in genere i confronti vengono effettuati tra annate dello stesso genere). La qualità arabica è la più pregiata e rappresenta i 3/4 della produzione mondiale.