1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Caffè: le tensioni sull’output colombiano spingono le quotazioni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’offerta di caffè colombiano potrebbe essere inferiore alle attese. Nel 2011 l’output del Paese sudamericano potrebbe registrare il dato minore degli ultimi due anni a causa delle intense piogge che hanno colpito le coltivazioni. Lo ha annunciato Mario Gomex, membro del board dell’associazione che raggruppa i produttori (Fedecafé, Federación Nacional de Cafeteros de Colombia).

La produzione di caffè arabica, del quale la Colombia rappresenta il secondo esportatore mondiale, potrebbe attestarsi a 8,5 milioni di sacchi da 60 Kg. Ad agosto la Fedecafé aveva tagliato la propria stima da 9,5 a 9 milioni di sacchi. In questo momento il future con consegna dicembre sull’arabica quota in rialzo dell’1,78% a 2,4920 dollari la libbra. Le quotazioni dell’arabica negli ultimi 12 mesi hanno registrato un rialzo superiore al 30%.