Cacao: quotazioni penalizzate dalla revisione al rialzo del raccolto globale

Inviato da Luca Fiore il Gio, 15/03/2012 - 12:11
Quarta seduta consecutiva di vendite per le quotazioni del cacao all'ICE. In questo momento il derivato con consegna maggio segna un calo di un punto e mezzo percentuale portandosi a 2.280 dollari la tonnellata. Le piogge che nelle ultime settimane hanno dato sollievo alle coltivazioni dell'Africa occidentale, minacciate dalla siccità, stanno spingendo diversi analisti a rivedere al rialzo le stime sulla produzione globale che potrebbe pareggiare la domanda. Circa un mese fa Marex Spectron Group aveva previsto un deficit produttivo di 94 mila tonnellate.
Secondo le stime diffuse dall'Organizzazione che raggruppa gli operatori dell'industria del Cacao (Icco), le recenti piogge potrebbero spingere il raccolto della Costa d'Avorio, il primo produttore mondiale di questa commodity, a 350 mila tonnellate, il 10% in più rispetto alla media dei raccolti degli ultimi 10 anni. Da inizio anno i prezzi di questa soft commodity sono cresciuti di oltre 6 punti percentuali.
COMMENTA LA NOTIZIA