1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Cable prosegue nel trading range: pericolo sotto 1,5550

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mattinata incolore per il cambio sterlina/dollaro che prosegue all’interno della fascia di congestione che ha rinchiuso il cambio da giovedì scorso. A livello tecnico è consigilabile attendere un segnale di rottura prima di prendere posizione in ottica direzionale. Sotto 1,5550, base del canale sopra citato, è lecito attendersi un’estensione in direzione di area 1,55 e poi a 1,5450. Al rialzo il superamento della resistenza a 1,5630 spianerebbe la strada ad una potenziale inversione del trend di breve con rapido test di area 1,5750 e poi eventualmente di area 1,5825.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUTOMOTIVE

FCA: Dipartimento di Giustizia ha depositato una causa civile

Confermate le indiscrezioni, il Dipartimento di giustizia statunitense, per conto dell’Agenzia per la Protezione Ambientale (EPA), ha depositato una causa civile in cui accusa Fiat Chrysler di aver utilizzato un software per bypassare i controlli sul…

AUMENTO DI CAPITALE

Lventure Group: chiusura dell’aumento di capitale riservato

A chiusura dell’aumento di capitale riservato, LVenture Group ha annunciato di aver emesso 2.795.521 azioni ordinarie a favore dei soggetti qualificabili come investitori strategici, tra cui l’Università LUISS, Sara Assicurazioni e Zenit SGR.

L’a…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, venerdì in asta Ctz e BTPei fino a 5 miliardi di euro

Nell’asta in calendario il prossimo 26 maggio il Ministero dell’economia collocherà titoli per un massimo di 5 miliardi di euro. Nel dettaglio, saranno messi sul mercato CTZ a 24 mesi per 3-3,5 miliardi di euro e BTPei a 10 e 30 anni per 0,75-1,5 mil…

BORSA MILANO

Ecosuntek: Borsa Italiana, domani vietati ordini senza limite di prezzo

Domani non sarà consentita l’immissione di ordini senza limite di prezzo sulle azioni ordinarie Ecosuntek. Lo ha annunciato Borsa Italiana in una nota. Le azioni ECK verranno pertanto negoziate nel settore AI1X del segmento MA1 della piattaforma Mill…