1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

C. Beauchamp: l’oro è destinato a crescere ma attenzione alle prese di beneficio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Settimana altalenante per i prezzi dell’oro. Dopo aver registrato un nuovo record storico sopra quota 1.920 dollari l’oncia, il metallo giallo ha messo a segno un violento ritracciamento che ha portato le quotazioni sotto i 1.800 dollari.

L’analista Christopher Beauchamp nel consueto Commodities Update di IG Markets rileva che potremmo essere di fronte “alla calma prima della tempesta”. Beauchamp ritiene che entro la fine dell’anno “le quotazioni potrebbero superare i 2.000 dollari l’oncia”; una volta raggiunta la fatidica soglia “potremmo assistere ad un violento ritracciamento, in linea con quanto successo all’argento in prossimità di quota 50 dollari”.

Tra le materie prime energetiche, segno meno per il gas naturale. Dopo esser stati spinti a 4,1 dollari per milione di BTU dagli aggiornamenti meteo, gli uragani nel Golfo del Messico rappresentano una minaccia per gli impianti di produzione, i prezzi hanno risentito della fine dell’estate, che ha ridotto l’uso di energia elettrica per far funzionare i condizionatori.

Anche a causa della crescita maggiore delle attese messa a segno dalle scorte statunitensi (+64 di bcf vs 60 bcf) le quotazioni hanno chiuso l’ottava con un rosso del 4,5% sotto quota 4 dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

CAD IT: AD Dal Cortivo nominato presidente

In sostituzione del presidente e Amministratore delegato scomparso Giampietro Magnani, il Cda di CAD IT ha conferito all’Ad Paolo Dal Cortivo l’ulteriore carica di presidente della società. Inoltre, Cecilia Rossignoli …

CORPORATE GOVERNANCE

CAD IT: AD Dal Cortivo nominato presidente

In sostituzione del presidente e Amministratore delegato scomparso Giampietro Magnani, il Cda di CAD IT ha conferito all’Ad Paolo Dal Cortivo l’ulteriore carica di presidente della società. Inoltre, Cecilia Rossignoli …