Buzzi Unicem: il Q1 si chiude in perdita, risultati operativi 2012 attesi in linea con il 2011

Inviato da Luca Fiore il Ven, 11/05/2012 - 11:38
Quotazione: BUZZI UNICEM
Buzzi Unicem ha annunciato di aver chiuso il primo trimestre 2011 con un fatturato consolidato in calo da 569,4 a 562,2 milioni (-1,3%). "Tale diminuzione -si legge nella nota diffusa dalla società- deriva da un effetto volumi sfavorevole per 23,1 milioni, in parte compensata da un effetto prezzi favorevole per 15,9 milioni". "La domanda di cemento e calcestruzzo preconfezionato -continua il comunicato- durante il primo trimestre 2012, nelle aree geografiche in cui opera il gruppo, ha presentato una flessione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il fattore climatico, con un inverno particolarmente freddo, soprattutto nel mese di febbraio, ha inciso negativamente nei paesi dell'Europa Centrale ed in Italia; la variazione sfavorevole dei volumi di vendita è stata accentuata anche dal difficile confronto con lo stesso trimestre dell'anno precedente, caratterizzato da un clima asciutto e mite".

Il margine operativo lordo è stato pari a 22,4 milioni (-20,3 milioni rispetto al primo trimestre 2011) ed il primo trimestre si è quindi chiuso con una perdita netta di 45,9 milioni, in peggioramento rispetto ai -32,8 milioni di un anno fa. L'indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2012 ammonta a 1.204,6 milioni, +61,6 milioni rispetto a fine dicembre 2011. Per quanto riguarda l'intero esercizio, "riteniamo di confermare la nostra previsione di risultati operativi simili a quelli dell'anno precedente".
COMMENTA LA NOTIZIA