Buzzi Unicem: nel 2011 torna in utile a 26,4 milioni, proposto dividendo a 0,05 euro

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 30/03/2012 - 15:36
Quotazione: BUZZI UNICEM
Buzzi Unicem ha chiuso il 2011 con un ritorno in utile (attribuibile agli azionisti) a 26,4 milioni di euro dal rosso di 63,5 milioni registrati un anno prima. In crescita del 5,2% il fatturato consolidato, che si è attestato a 2,79 miliardi di euro contro i 2,65 miliardi del precedente esercizio mentre il margine operativo lordo ha messo a segno un progresso dell'11% a 429,4 milioni di euro rispetto ai 387 milioni del 2010. Gli ammortamenti e le svalutazioni sono ammontati a 243,5 milioni, contro i 386,7 milioni dell'anno prima e il risultato operativo è stato pari a 185,9 milioni di euro contro i precedenti 300 mila euro. L'indebitamento finanziario netto del gruppo al 31 dicembre 2011 si è attestato a 1,14 miliardi di euro, in riduzione di 123,9 milioni rispetto ai 1,27 miliardi di fine 2010. Il Cda ha proposto la distribuzione di un dividendo pari a 0,05 euro per azione ordinaria e di risparmio. Sulla base di alcune considerazioni, che vedono le economie emergenti ben posizionate per un ulteriore progresso reddituale, una situazione stabile in Europa Centrale, qualche opportunità di anticipata ripresa negli Stati Uniti e perduranti difficoltà in Italia, la società
prevede che a livello consolidato il prossimo bilancio possa concludersi con risultati operativi simili a quelli del 2011.
COMMENTA LA NOTIZIA