1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Buzzi: offerta su Sacci, tribunale Roma dice sì a richiesta concordato preventivo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri il Tribunale di Roma ha dichiarato l’ammissibilità della domanda di concordato preventivo presentata da Sacci spa stessa lo scorso 21 settembre 2015. Nel piano concordatario è inserita l’offerta vincolante formulata da Buzzi Unicem per l’acquisizione del ramo d’azienda costituito dalle attività cemento e calcestruzzo preconfezionato di Sacci. Il piano concordatario di Sacci sarà sottoposto al voto dei creditori nell’udienza fissata dal Tribunale per il 18 gennaio 2016. L’eventuale esito positivo della votazione dei creditori di Sacci sarà ulteriormente soggetto all’omologazione da parte del Tribunale di Roma.
L’offerta di Buzzi Unicem sarà valida e vincolante fino al 31 marzo 2016 e, in caso di omologazione della procedura concordataria, l’esecuzione del contratto sarà comunque sospensivamente condizionata all’approvazione dell’operazione da parte dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. L’accettazione dell’offerta di Buzzi Unicem dipende dall’esito della predetta procedura di concordato e dalle decisioni che saranno assunte dagli organi della procedura di concordato la cui autorizzazione è indispensabile per consentire a SACCI l’accettazione dell’offerta.