1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Buzzi ancora in panne, arriva revisione al ribasso tp da Bca Akros e Credit Suisse dopo conti

QUOTAZIONI Buzzi Unicem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora una giornata all’insegna delle vendite per Buzzi Unicem a Piazza Affari. Dopo il forte calo visto ieri in chiusura (-3,37%) il titolo del gruppo cementiero italiano cede il 2,39% a 7,975 euro per azione (apertura a 8,13 euro). A pesare i conti trimestrali diffusi ieri pomeriggio e la revisione del target price da parte dagli analisti. Buzzi Unicem ha archiviato i primi sei mesi dell’anno in corso con un utile netto consolidato scivolato a 17 milioni di euro, in flessione del 69,5 per cento rispetto all’analogo periodo 2009. I ricavi conseguiti nel semestre sono risultati in contrazione del 8,8% passando da 1,346 miliardi a 1,227 miliardi, mentre il margine operativo lordo è stato pari a 189,3 milioni (-24%). All’indomani dei numeri semestrali sono arrivati puntuali i tagli di valutazione da parte degli analisti. A cominciare da Credit Suisse che ha limato il prezzo obiettivo sul titolo, portandolo da 11 a 10 euro su “debole outlook”, e ha confermato la raccomandazione “outperform”. Revisione al ribasso del target price per Buzzi Unicem anche da parte dell’ufficio studi di Banca Akros che taglia il prezzo obiettivo da 10,5 a 9,7 euro.