1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Buy back, sulla Borsa una pioggia di miliardi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

C’è chi lo fa per mettersi al riparo da eventuali scalate. Chi per finanziare il piano di stock option dei manager. Per qualche società è un modo per sostenere il titolo in Borsa o per remunerare gli azionisti. E c’è chi vede in questo strumento un modo alternativo all’indebitamento in caso di acquisizioni. Quale che sia la ragione, per le società quotate a Piazza Affari il 2006 è certamente l’anno del buy back, termine tecnico che identifica il riacquisto di azioni proprie. Hanno deciso di farvi ricorso sia i big del listino da Telecom a Generali sia società scampate alla crisi dell’high tech come la milanese I.net. Una serie di operazioni trasversali a tutti i settori, dalle utility agli editoriali. Complessivamente in questi primi tre mesi dell’anno i piani del buy back dichiarati hanno già superato i 4 miliardi di euro.