1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Bulgari regina dell’S&P/Mib, tartassata Fastweb

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra le blue chip milanesi oggi ha corso tantissimo Bulgari (+5,91% a 11,624 euro), premiata per i conti trimestrali pubblicati la vigilia che hanno evidenziato un utile netto di 23,9 milioni di euro, in crescita del 31,5% rispetto allo stesso periodo del 2006. Segno più anche per Autogrill (+1,36% a 15,214 euro) che ha segnato nuovi massimi storici a quota 15,28 euro dopo aver reso noto che HmsHost si è aggiudicata un nuovo contratto e due rinnovi per la gestione dei servizi di ristorazione nell’aeroporto JFK di New York. Ha piuttosto pesato sul paniere principale di Milano il forte ribasso di Fastweb (-3,83% a 45 euro) dopo che si è chiusa l’opa da parte di Swisscom. Non è stata risparmiata dalle vendite nemmeno oggi poi Alitalia (-3,04% a 0,8713 euro). Prese di beneficio poi sulle due banche del momento, Capitalia (-0,56% a 7,868 euro, in mattimìnata per la prima volta oltre gli 8 euro) e Unicredit (-0,82% a 7,519 euro) che ieri hanno confermato l’esistenza di trattative per valutare un’aggregazione tra le due entità. Tra i titoli del Midex, si sono messe in evidenza Iride (+4,06%), Saras (+1,43%) e Ifil (+4,24%), mentre Valentino si è limitata a un +0,43% a 35,33 euro, sopra comunque il valore dell’opa da 35 euro che il fondo Permira è intenzionata a lanciare sulla società.