Bulgari annuncia emissione bond indicizzato da max 150 mln a tasso 5,25%-5,75%

Inviato da Carlotta Scozzari il Mer, 10/06/2009 - 10:12
Quotazione: BULGARI
Bulgari annuncia tramite una nota l'intenzione di procedere con l'offerta di un prestito obbligazionario indicizzato per un controvalore di 130 milioni di euro, con scadenza 2014, "allo scopo di diversificare le proprie fonti di finanziamento e di allungare la durata media del proprio indebitamento". "Il ricavato dell'offerta - precisa ulteriormente la nota della maison romana del lusso - sarà utilizzato per le generali necessità di capitale circolante dell'emittente". Bulgari e i suoi azionisti di controllo osserveranno un periodo di sospensione di 90 giorni dalla emissione o vendita di azioni o strumenti indicizzati alle azioni dell'emittente, salvo determinate eccezioni usuali per questo tipo di operazioni. L'ammontare complessivo delle Obbligazioni indicizzate è previsto a 130 milioni e potrà essere aumentato fino a 150 milioni nel caso in cui l'opzione di over allotment venga esercitata integralmente. La società potrà, a sua discrezione, scegliere di rimborsare gli azionisti mediante emissione o consegna di azioni ordinarie proprie. Si prevede che le obbligazioni avranno una cedola semestrale corrispondente a un valore annualizzato compreso tra il 5,25% e 5,75%, con un prezzo di conversione che incorpora un premio compreso tra il 30% e il 35% rispetto al prezzo di riferimento delle azioni ordinarie determinato in base al prezzo medio ponderato sul volume delle azioni Bulgari nel corso della giornata odierna e fino al momento della determinazione dei termini dell'offerta. Le obbligazioni indicizzate saranno emesse ad un valore pari al 100% del valore nominale e, a meno di richieste di rimborso anticipato, conversioni, acquisti o cancellazioni, scadranno nel quinto anno dalla data di emissione del prestito obbligazionario, ovvero nel 2014.
COMMENTA LA NOTIZIA