Btp Italia: Tesoro, 80% degli ordini sotto i 100 mila euro

Inviato da Luca Fiore il Gio, 07/11/2013 - 20:21
Nell'ambito del collocamento del quinto Btp Italia, dei 299.588 contratti conclusi sul Mot attraverso Bnp Paribas e Mps (dealer dell'operazione) circa il 46 per cento è stato di importo inferiore ai 20 mila euro. Lo ha annunciato il Ministero dell'Economia e delle Finanze. Se si considerano contratti fino a 50 mila euro si arriva a circa il 70 per cento del totale mentre se la soglia viene alzata a 100 mila euro si raggiunge oltre l'80 per cento.

Dalle informazioni raccolte dai dealer e co-dealer dell'operazione e da altri rilevanti operatori di mercato, "si può desumere -si legge nella nota del Tesoro- un'ampia partecipazione di clienti retail, con una presenza bilanciata di investitori individuali e private banking".

"Anche questo collocamento, come le ultime due precedenti emissioni, ha visto la presenza di investitori istituzionali, con un ruolo non marginale di quelli esteri quantificabili in misura non inferiore all'8 per cento del totale emesso". Stabile la quota di ordini retail ricevuti attraverso l'home banking, pari a circa il 26%.
COMMENTA LA NOTIZIA