1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Btp Italia: il primo giorno si chiude con ordini per 6,7 mld. In arrivo chiusura anticipata?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ordini per 6,72 miliardi di euro nel primo giorno di collocamento del Btp Italia. Lo ha annunciato Borsa Italiana. Il dato è inferiore a quello registrato a novembre 2013 quando, al termine del primo giorno di collocamento, la raccolta era risultata di poco inferiore ai 17 miliardi.

Proprio per evitare di incorrere nuovamente in una maxi-emissione (l’ultimo Btp Italia ha raccolto 22,3 miliardi), il Tesoro potrà chiudere la raccolta ordini in qualunque momento, con un preavviso di 30 minuti. A questo punto l’ipotesi di una chiusura anticipata nella giornata di domani è altamente probabile.

Giovedì sarà il giorno dell’offerta rivolta agli investitori istituzionali. Oltre al collocamento “separato”, l’altra grande novità di questa sesta edizione è rappresentata dalla durata: 6 anni rispetto ai 4 anni delle precedenti emissioni.

Cedola minima garantita dell’1,65%
Il tasso cedolare (reale) annuo minimo garantito è pari a 1,65%. Il tasso cedolare (reale) annuo definitivo sarà fissato al termine del periodo di raccolta degli ordini e non potrà essere inferiore al tasso cedolare (reale) annuo minimo garantito. Il codice ISIN del titolo è IT0005012783.

Confermata cedola semestrale e premio fedeltà
Confermate invece le altre caratteristiche portanti del Btp Italia. La struttura rimane di un titolo indicizzato all’inflazione italiana (Indice dei prezzi al consumo senza tabacchi), con cedole semestrali a cui si aggiunge il pagamento del recupero dell’inflazione maturata nel semestre. In caso di deflazione nel semestre, la cedola dello stesso semestre viene calcolata moltiplicando il Tasso cedolare semestrale reale fisso per il capitale nominale non rivalutato (floor sulla cedola), garantendo per il relativo semestre un rendimento minimo pari al tasso cedolare reale semestrale fisso. In caso di inflazione nei semestri successivi, la rivalutazione del capitale avverrà solo qualora l’indice torni a superare il livello massimo raggiunto nei semestri precedenti.

Ammontare fisso pari al 4 per mille lordo (da calcolarsi sull’importo nominale acquistato non rivalutato) per il premio fedeltà corrisposto dal MEF esclusivamente agli investitori che abbiano acquistato il titolo durante la prima fase del periodo di collocamento e lo detengono fino alla scadenza (23 aprile 2020).

Come acquistare il BTP Italia
Per quanto riguarda le modalità di acquisto da parte dei risparmiatori, il BTP Italia può essere acquistato tramite la banca (indipendentemente dal fatto che sia aderente o meno al MOT) dove è detenuto il deposito titoli, via sportello, via home banking (di norma con funzione di trading abilitata), oppure tramite gli uffici postali. Da ricordare infine che il regime fiscale è del 12,5 per cento come per tutti i titoli di Stato.