1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Btp Italia: l’offerta retail chiude in anticipo. Giovedì spazio agli istituzionali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’offerta dei nuovi Btp Italia a sei anni chiuderà anticipatamente domani alle 14. Lo ha annunciato il Ministero dell’economia in una nota. La decisione è stata presa “in considerazione -si legge nella nota di via XX settembre- dell’andamento del collocamento della prima e seconda giornata”. Oggi gli ordinativi si sono attestati a 2,741 miliardi di euro che, sommati ai 6,722 miliardi della prima giornata di sottoscrizione, portano il totale a 9,463 miliardi di euro.

“Saranno soddisfatte per intero tutte le proposte irrevocabili di acquisto di questo titolo immesse sul Mot che abbiano determinato la conclusione di contratti entro la data e l’ora di efficacia della chiusura anticipata”. Giovedì l’offerta sarà dedicata esclusivamente agli investitori istituzionali.

Confermata cedola semestrale e premio fedeltà
Nell’edizione 2014 è cambiata la durata (passata da 4 a 6 anni) e la modalità di collocamento (riservato ai piccoli risparmiatori nei primi tre giorni) mentre sono state confermate le altre caratteristiche portanti del Btp Italia. La struttura rimane di un titolo indicizzato all’inflazione italiana con cedole semestrali a cui si aggiunge il pagamento del recupero dell’inflazione maturata nel semestre. Il tasso cedolare (reale) annuo minimo garantito è pari a 1,65% mentre il tasso cedolare (reale) annuo definitivo sarà fissato al termine del periodo di raccolta degli ordini.

Ammontare fisso pari al 4 per mille lordo per il premio fedeltà corrisposto dal Mef esclusivamente agli investitori che abbiano acquistato il titolo durante la prima fase del periodo di collocamento e lo detengono fino alla scadenza (23 aprile 2020).

Come acquistare il BTP Italia
Per quanto riguarda le modalità di acquisto da parte dei risparmiatori, il Btp Italia può essere acquistato tramite la banca dove è detenuto il deposito titoli, via sportello, via home banking oppure tramite gli uffici postali. Il regime fiscale è del 12,5 per cento, come per tutti i titoli di Stato.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CALCIO

Juventus: acquisizione definitiva del calciatore Juan Cuadrado

La Juventus, che ieri si è laureata Campione d’Italia per il sesto anno consecutivo, ha emesso una nota per annunciare che “a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali”, è scattato l’obbligo di acquisto a titolo definitivo da…

COLLOCAMENTO AZIONI

Emak: Yama avvia un collocamento sul 10% del capitale

Yama Spa, azionista di maggioranza di Emak con il 75,185% del capitale, ha avviato la cessione di massime 16,4 milioni di azioni, corrispondenti a circa il 10% del totale. Il collocamento verrà realizzato attraverso una procedura di accelerated book …

AIM

Safe Bag: titolo in asta di volatilità dopo massimo storico

Asta di volatilità per il titolo Safe Bag che, in rialzo del 15,77% a 3,46 euro, oggi ha fatto segnare un nuovo massimo storico a 3,466 euro.

La società, quotata sul listino AIM Italia, ha annunciato di aver vinto la gara presso l’aeroporto inte…

Euribor: tre mesi fissato a -0,329%

Il tasso Euribor a tre mesi è stato fissato questa mattina a -0,329%, in rialzo rispetto al fixing di venerdì 19 maggio che era pari a -0,331 per cento. …

Spread Btp-Bund a 173 punti base, rendimento al 2,12%

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco si attesta a 173 punti base. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è pari al 2,12%, mentre il tasso del Bund con pari scadenza viaggia in area 0,39 per cento.