1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

BTP Italia: 78% degli ordini retail sotto quota 50 mila euro, 78% istituzionale collocato a banche

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nell’ambito della tredicesima emissione del BTP Italia, il titolo indicizzato all’inflazione italiana con scadenza a 8 anni, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nella prima fase, dedicata agli investitori retail, sono stati conclusi 62.728 contratti. Di questi, il 47% è stato di importo inferiore ai 20 mila euro e il 78% fino a 50.000 euro.

Tra gli investitori individuali, il MEF stima che circa il 78 per cento abbia inoltrato l’ordine attraverso le filiali delle reti bancarie e la restante parte tramite l’home banking”. Per quanto riguarda la ripartizione geografica degli ordini ricevuti durante la prima fase, la quota stimata degli investitori domestici è stata pari a circa il 98%.

La seconda fase, dedicata agli investitori istituzionali, si è svolta nell’arco di 2 ore durante il quarto giorno del collocamento, ha visto un controvalore complessivo domandato interamente accolto. Circa il 78% dell’ammontare emesso è stato collocato presso le banche, mentre gli asset manager hanno acquistato circa l’11 per cento. La restante quota, è stata allocata a hedge fund (circa l’8%), istituzioni non finanziarie (2%) ed assicurazioni (1%).

A livello geografico, agli investitori domestici è andato il 73%, a quelli residenti in Germania circa il 14 % e a quelli del Regno Unito circa 11%.