BskyB: il board ritiene inadeguata offerta a 700 pence avanzata da News Corp.

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 15/06/2010 - 09:04
La proposta di bid a 700 pence per azione avanzata da News Corp. per rilevare le azioni non in suo possesso di BskyB non scalda il board del gruppo media britannico. I consiglieri indipendenti di BSkyB, avvisati da Morgan Stanley e Ubs Investment bank dell'offerta da parte della società controllante, hanno valutato inadeguata l'offerta informale che valuta la società 700 pence per azione e pertanto non inviteranno gli azionisti ad aderire all'offerta. Consiglieri indipendenti che si son detti pronti a considerare eventuali ulteriori offerte che vadano oltre quota 800 pence. Ieri il titolo BskyB a Londra.
COMMENTA LA NOTIZIA