1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bsi: “Outlook rialzista a breve per il petrolio”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante previsioni per una sostanziale stabilità delle quotazioni petrolifere nel lungo periodo (12 mesi), sono diversi i fattori che secondo Bsi potrebbero spingere verso l’alto il barile. Lo si ricava da un report dell’istituto elvetico raccolto oggi da Finanza.com e nel quale si citano elementi di mercato e altri tecnici.
“Con l’inverno alle porte e le previsioni che indicano gran
freddo nel Nord Est degli Stati Uniti – si legge nel documento firmato dall’economista Antonio Ligori – diventa concreto il
rischio di un rialzo nella domanda di combustibile da
riscaldamento nel Paese. Inoltre, il forte ribasso degli ultimi due
mesi potrebbe spingere gli investitori verso una posizione
di short covering (acquisto titoli a ricopertura della precedente assunzione di posizioni in vendita). Il mercato degli speculatori sul prezzo del
greggio è infatti, per ora, sbilanciato a favore di posizioni
speculative nette corte, arrivate a livelli che non si vedevano
sul mercato da marzo 2003″. Bsi ritiene così che il prezzo di equilibrio del Brent (attualmente sui 55 dollari), si trovi maggiormente vicino ai 60 piuttosto che ai 50 dollari.