1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bsi: moderata correzione in vista per il petrolio, ma solo nel breve

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Dopo il recente rally nel prezzo del greggio (+30% negli ultimi due mesi), ci si potrebbe attendere un ribasso/correzione nel breve termine. Questa correzione (che in parte potrebbe essere spiegata da un alleggerimento delle posizioni speculative nette) dovrebbe essere più moderata di quella cui abbiamo assistito nel corso dell’estate 2005 (quando il petrolio scese del 20% in circa due mesi). Questo perché siamo alle porte della “driving season” negli USA, in agosto ci sarà una nuova “stagione di uragani” e permangono rischi di natura geopolitica (Iran, Nigeria e Venezuela)”. Così, in uno studio di Bsi diffuso oggi, l’economista Antonio Ligori descrive le prospettive per le quotazioni petrolifere nelle prossime settimane, chiarendo tuttavia di avere una visione opposta con riferimento al medio lungo periodo. “Per il medio lungo termine – si legge infatti nello studio – ci attendiamo prezzi su livelli elevati (sopra i 66$ nel 2006). Tuttavia, la ricostruzione delle scorte Usa e della capacità di raffinazione del Golfo del Messico (oltre alla disponibilità dei paesi Opec a produrre al massimo della capacità produttiva), dovrebbero aiutare a non raggiungere nuovi picchi nel prezzo nel corso del 2006”.