1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bruxelles, basta con l’immunita’ di Volkswagen

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una legge tedesca del 1960 impedisce a qualsiasi azionista di possedere più del 20% dei diritti di voto nel produttore di automobili Volkswagen garantendo ai governi federali e regionali una consistente influenza sul cda della compagnia. Ora però Bruxelles ha deciso di portare davanti alla Commissione di giustizia Europea questa legge in quanto non rispettosa del trattato Ue e lesiva della libertà di circolazione dei capitali. Volkswagen potrebbe quindi perdere l’immunità che l’ha tenuta al riparo da qualsiasi tentativo di scalata ma che non le impediva di scalare lei stessa altre compagnie come è accaduto con Rolls-Royce, Lamborghini e Seat.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Indagine procura di Campobasso

Usura bancaria: indagato ministro Paolo Savona

Il ministro degli affari europei Paolo Savona risulta indagato dalla procura di Campobasso per usura bancaria. All’epoca dei fatti avona era al vertice di Unicredit. Oltre al ministro altri nomi …

Dati Consulta Nazionale dei Caf

Fisco: pochi scelgono il 730 on line, 86% si rivolge al Caf

Agli italiani piace il 730 precompilato ma non così tanto visto che ancora l’86% preferisce rivolgersi al Caf per compilare la dichiarazione dei redditi. A dirlo i dati diffusi dalla …

Riassetti societari

Snaidero: maggioranza in mano al fondo IDeA Ccr

La maggioranza del capitale azionario della Snaidero Rino, azienda friulana attiva nella produzione di cucine componibili, dopo essere stata vicina al passaggio ad un soggetto industriale cinese, ora è in …