1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Brusco dietrofront di Fiat (-4%) che tiene a fatica la soglia dei 22 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Accelerazione al ribasso per Fiat. Il titolo del Lingotto fa segnare una flessione nell’ordine dei 5 punti percentuale a quota 22,10 euro dopo aver toccato negli ultimi minuti un minimi intraday a 21,90 euro. L’effetto trimestrale sta penalizzando il titolo nonostante le buone risultanze con ricavi di gruppo nel secondo trimestre 2007 a 15,2 miliardi di euro, in aumento dell’11,5% nei confronti dello stesso periodo del 2006, sopra le attese degli analisti, e utile netto a 627 milioni di euro, in crescita del 90% rispetto ai 330 milioni di euro del secondo trimestre 2006. I primi commenti hanno però sottolineato che nonostante i buoni risultati complessivi i riscontri dalla divisione auto non hanno impattato le attese con margini leggermente sotto le attese.