1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Broadcom punta a Qualcomm con $103 miliardi. Offerta record nell’hi-tech

La notizia sostiene Wall Street, con il Dow Jones Industrial Average che, dopo aver riportato un trend ingessato, sale al nuovo valore record;

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il produttore di chip Usa Broadcom ha presentato un’offerta non sollecitata per l’acquisto della rivale Qualcomm. Se raggiunto, l’accordo – del valore di $103 miliardi – rappresenterebbe l’acquisizione record nel settore tecnologico.

L’offerta è di $70 per ogni azione Qualcomm, di cui $60 in contanti e $10 in azioni. Fonti contattate da Cnbc hanno riportato che, con la transazione, Broadcom accetterebbe l’operazione con cui Qualcomm si appresta a rilevare NXP Semiconductors, per un valore superiore ai $38 miliardi.

La cifra dell’offerta include inoltre debiti netti per $25 miliardi. Voci relative alla mega transazione erano già trapelate lo scorso venerdì, quando il titolo Qualcomm era balzato di oltre +12%, per concludere la sessione a $61,81.

Ciò significa che l’offerta di Broadcom presenta un premio del 27,6% rispetto al prezzo con cui Qualcomm ha chiuso la sessione, lo scorso giovedì, a $54,84.

La notizia sostiene Wall Street, con il Dow Jones Industrial Average che, dopo aver riportato un trend ingessato, segna un lieve rialzo attestandosi a un nuovo valore record; verso nuovi massimi storici anche il Nasdaq Composite e lo S&P 500, in una sessione caratterizzata comunque dalla cautela.

I buy su Qualcomm e Broadcom portano l’ETF di riferimento dei semiconduttori, il VanEck Vectors Semi ETF (SMH) a testare un record intraday.

Così a Cnbc Bruce Bittles, responsabile strategist investimenti per Baird, commenta l’offerta:

“Nel breve termine, si tratta di un fattore positivo. Il takeover da parte di Broadcom rimuove azioni dal mercato e un’offerta di una tale portata lascia pensare che Broadcom sia piuttosto fiduciosa sul suo futuro”.