British Energy incrementerà la capacità produttiva degli impianti nucleari

Inviato da Redazione il Mar, 11/12/2007 - 10:32
British Energy, i cui reattori nucleari generano quasi un quinto dell'elettricità britannica, sta pensando di estendere l'utilizzo dei suoi impianti Hinkley Point B e Hunterston B nei prossimi 5 anni. Il colosso inglese, che nel secondo trimestre fiscale ha riportato un calo del 44% dei profitti, vorrebbe portare la capacità operativa degli impianti al 70% dall'attuale 60%.
COMMENTA LA NOTIZIA