Bristol-Myers: nel II trimestre utile salito del 36%, rivista al rialzo stima Eps '09

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 23/07/2009 - 15:36
Bristol-Myers Squibb, gruppo biofarmaceutico americano, ha archiviato il secondo trimestre del 2009 con un utile netto da operazioni continue pari a 983 milioni di dollari, in rialzo del 36% rispetto ai 722 milioni del corrispondente periodo del 2008. Il fatturato è aumentato del 3% a 5,38 miliardi di dollari. Per l'anno in corso, Bristol ha rivisto al rialzo la sua previsione di utile per azione (Eps) 2009 escluse poste straordinarie, portandola da 1,85-2 dollari a 1,95-2,05 dollari. Si ricorda, infine, che ieri, la società ha annunciato di lanciare un'Opa non ostile sulla compatriota Medarex.
COMMENTA LA NOTIZIA