1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bridgewater: Ray Dalio aumenta scommesse short contro l’Italia in vista del voto

QUOTAZIONI Intesa SanpaoloEniBanco BpmBper BancaUnicreditUbi BancaMediobancaTernaSnamUnipolLeonardoMonclerFinecobankPrysmianAzimutEnelGenerali Ass

Niente da fare: Ray Dalio, gestore dell’hedge fund numero uno al mondo, non solo non ci ripensa, ma prosegue dritto per la sua strada e punta contro Piazza Affari.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Niente da fare: Ray Dalio, gestore dell’hedge fund numero uno al mondo Bridgewater Associates, non solo non ci ripensa, ma prosegue dritto per la sua strada, e in vista del voto non solo incrementa le sue scommesse short su alcuni titoli ma, in base alle rilevazioni recenti della Consob, apre posizioni nette corte su nuove azioni di Piazza Affari.

In tutto sono 17 i titoli nel mirino di Dalio: Intesa SanPaolo, Eni, Enel, Banco BPM, Bper Banca, Prysmian, UniCredit, Assicurazioni Generali, Azimut Holding, Ubi Banca, Fineco Bank, Leonardo, Moncler, Mediobanca, Snam, Terna, Unipol.

Che Bridgewater avesse deciso di puntare short sull’Italia, lo si sapeva dallo scorso ottobre. Un grafico di Bloomberg mostrava chiaro e tondo i titoli colpiti e la portata delle relative scommesse short. Ma la scommessa ribassista si è estesa negli ultimi giorni a nuovi titoli, che sono andato a finire nel mirino di Dalio.

In particolare, la Consob ha reso noto nei giorni scorsi che Bridgewater Associates ha aperto una posizione corta su FinecoBank con una quota dello 0,5%, aumentando la scommessa short su Eni dallo 0,7% allo 0,81%; nei giorni precedenti era trapelata anche la mossa con cui l’hedge fund aveva aperto una posizione corta su Moncler con una quota dello 0,5% e aumentato la scommessa ribassista contro Intesa Sanpaolo, dallo 0,8% allo 0,9%; sempre negli ultimi giorni, Bridgewater Associates ha aperto una posizione corta su Leonardo con una quota dello 0,5%; un’altra posizione netta corta aperta è stata quella contro Terna, con una quota dello 0,5% ; il 19 gennaio Bridgewater Associates ha incrementato inoltre la puntata contro Enel, portandola dallo 0,71% allo 0,8%.

Scommessa ribassista anche contro Snam, con una posizione corta aperta con una quota dello 0,5% sul titolo; contro Mediobanca, (aperta posizione corta con una quota dello 0,5%, Unipol (aperta posizione corta con lo 0,5%).

Tra le ultime novità anche la puntata contro Azimut che Bridgewater ha incrementato dallo 0,5% allo 0,6%”.

Non solo banche italiane sotto attacco, dunque (diverse lo erano già da mesi, e per alcune, come per Intesa SanPaolo, la puntata short è stata aumentata): Bridgewater sta shortando anche titoli che appartengono ai settori più disparati.

Ray Dalio è stato al centro dei riflettori negli ultimi giorni, per le dichiarazioni rilasciate al World Economic Forum, a Davos.

Il gestore del fondo speculativo numero uno al mondo ha detto di essere ottimista sulla performance di questi asset, avvertendo contestualmente gli investitori riguardo alla scelta di detenere cash che, a suo avviso, finirebbe con il farli sentire stupidi.

Dalio ha anche lanciato un alert agli investitori nel reddito fisso, parlando del mercato orso peggiore in 40 anni.