1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Brexit: il voto della Corte Suprema è classico caso di buy on rumors, sell on news

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oggi la Corte Suprema inglese ha dichiarato che per procedere con il processo di uscita dall’Unione Europea da parte del Regno Unito sarà necessario un passaggio parlamentare. Per Carlo Alberto De Casa, capo analista di ActivTrades, quello odierno è il “classico caso di buy on rumors, sell on news”.

La notizia ha attirato l’attenzione degli investitori internazionali sul mercato valutario. “E’ un periodo volatile per la sterlina, che ha fatto 1 figura contro il dollaro nei 5 minuti dopo la sentenza per assestarsi al momento in area 1,25”, ha evidenziato a riguardo De Casa.

Pur non avendo regalato particolari novità rispetto alle indicazioni giunte la scorsa settimana dal discorso del Premier Theresa May, la sentenza della Corte ha consegnato una novità: il non obbligo di sentire il parere di Scozia, Galles ed Irlanda del Nord sulla Brexit. “Questo è un fattore molto importante perché la Scozia per esempio avrebbe votato contro e dunque la sua esclusione da più certezza sulla Brexit”.