1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Brexit: Tusk, resteremo “determinati e uniti” anche durante i negoziati più difficili

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Brexit è ufficialmente partita. Oggi è stata consegnata al presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, la lettera firmata dal premier Theresa May per la notifica dell’articolo 50 del Trattato di Lisbona, che segna l’avvio ufficiale dell’iter di uscita del Regno Unito dall’Ue.
“Non c’è alcun motivo per fingere che sia un giorno felice, né a Bruxelles né a Londra, ma, paradossalmente, c’è anche qualcosa di positivo nella Brexit: ci ha reso una comunità a 27 più determinata e più unita che mai. Sono pienamente convinto di questo, soprattutto dopo la dichiarazione di Roma, e oggi posso dire che resteremo determinati e uniti anche in futuro, anche durante i difficili negoziati”. A dirlo il presidente del consiglio europeo, Donald Tusk.

“Non c’è niente da vincere in questo processo, e sto parlando di entrambe le parti”, ha proseguito Tusk, ricordando che l’obiettivo è chiaro: “ridurre al minimo i costi per i cittadini dell’Unione europea, le imprese e gli Stati membri. Abbiamo tutti gli strumenti perché questo avvenga”. Tusk ha inoltre ribadito i prossimi passaggi: “Venerdì condividerò con gli Stati membri la proposta per le linee guida negoziali da adottare nel consiglio europeo del 29 aprile”.