1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Brexit rimandata? Rumor: difficile che il divorzio con Ue si concretizzi il 29 marzo del 2019

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Occhio alla sterlina, dopo le indiscrezioni riportate dal quotidiano britannico Evening Standard, secondo cui alcuni parlamentari ritengono che la data prevista per trasformare la Brexit in realtà – quella in cui il Regno Unito si separerà effettivamente dall’Ue – ovvero il 29 marzo del 2019, potrebbe essere rimandata.

Esisterebbero infatti almeno “sei proposte di legge essenziali che devono essere approvate prima che il Regno Unito lasci l’Unione europea”. In particolare un ministro ha riferito al quotidiano che “i tempi normativi sono diventati davvero molto molto stretti” e “sicuramente, se il (prossimo martedì 15 gennaio, giorno in cui i parlamentari devono dare il loro voto alla proposta di accordo con l’Ue della premier Theresa may), sarà difficile che tutta la normativa riesca a passare entro il 29 marzo”.

La sterlina è balzata fino a $1,284 dopo aver avviato la sessione odierna a $1,272 nei confronti del dollaro.