1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Brexit e mercati: da oggi maggiore vulnerabilità a commenti di funzionari britannici ed europei (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ partito oggi l’iter della Brexit, percorso lungo due anni durante i quali Londra e Unione Europea cercheranno di raggiungere un’intesa per l’uscita della Gran Bretagna dall’UE. Cosa cambierà da oggi in avanti sui mercati? “Il fatto che le negoziazioni ora entrino nel vivo potrebbe esporre i mercati finanziari a una maggiore vulnerabilità ai commenti da parte di funzionari britannici e/o europei su quanto, nel bene o nel male, emergerà dalle discussioni iniziali”, rimarca Michael Metcalfe, responsabile macro strategy di State Street Global Markets. “L’impossibilità di prevedere l’evoluzione di futuri negoziati impedisce allo stato attuale qualsiasi corretta valutazione dei prezzi – aggiunge Bill Street, responsabile investimenti per l’area EMEA di State Street Global Advisors – ma nel corso dei prossimi due anni il processo scatenerà senza dubbio la volatilità e manovre più ampie sul livello dei prezzi”.