1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Brexit: campanello d’allarme per i responsabili politici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Suona la campana, quella dell’ultimo giro ma anche quella dell’allarme, per i responsabili della politica economica globale. Secondo Didier Saint-Georges, managing director di Carmignac, il voto a favore della Brexit potrebbe determinare il fallimento degli sforzi delle Banche centrali per rivitalizzare inflazione ed economia globale. La crescita, infatti, era già debole a prescindere dal referendum. I responsabili di politica economica saranno in grado di percepire il trillo? È quello su cui scommette il mercato azionario ed è questa speranza che spiega, almeno in parte, il rally azionario a cui stiamo assistendo quasi in contrasto con ciò che ci si sarebbe potuti aspettare all’indomani dell’esito referendario.
“Il voto britannico – ha spiegato Saint-Georges – non è arrivato come un fulmine a ciel sereno ma si è inserito in un contesto ben preciso”. La faticosa crescita globale ha spinto “gli investitori a porsi delle domande sulla credibilità delle Banche centrali”. “La possibilità che tutti gli sforzi messi in campo possano non essere sufficienti, aumenta la proabilità di reazioni forti da parte dei policy makers e questo è un sostegno per il mercato azionario. Inoltre – ha proseguito Saint-Georges – negli Stati Uniti l’inflazione ha iniziato a dare segni di risalita. Ciò riduce il rendimento reale delle obbligazioni e anche questo è un punto a favore del mercato azionario”.