Il brent si conferma sopra 120 dollari/barile, riprendono le esportazioni dalla Libia

Inviato da Luca Fiore il Mar, 05/04/2011 - 12:49
Il petrolio del Mare del Nord si conferma sopra quota 120 dollari il barile. Dopo esser salite fino a 121,2 dollari ieri sera, in questo momento le quotazioni del brent si attestano a 120,4 dollari. Non solo le notizie in arrivo dalla Libia, che nelle prossime ore potrebbe riprendere l'esportazione di greggio. Nelle ultime sedute nuove tensioni sono arrivate dagli scontri in Yemen, dal rinvio delle elezioni in Nigeria e dagli scioperi in Gabon. Tensioni che hanno spinto le quotazioni ai massimi da due anni e che rischiano di azzoppare la ripresa mondiale, come ha rilevato Nobuo Tanaka, direttore esecutivo dell'Agenzia internazionale dell'Energia. "Se i prezzi si dovessero confermare a questi livelli potrebbero ostacolare la ripresa", ha detto Tanaka.
COMMENTA LA NOTIZIA