Brent: nuovo record a 44,10 dollari, pesano voci di attentati ai pozzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il prezzo del petrolio si infiamma nuovamente alla borsa di Londra, con il prezzo del Brent che tocca quota 44,10 dollari al barile. Il brusco rialzo del prezzo, dopo una mattina e un inizio di pomeriggio tranquilli, è stato provocato dalle voci presenti sul emrcato che parlano di un pozzo in fiamme in Irak in seguito a un attentato.