Brent in ribasso, Iran disponibile a negoziare

Inviato da Jacopo Dettoni il Mer, 23/08/2006 - 17:20
Brent in calo a 72,15 dollari al barile, contro i 73,38 dollari al barile della chiusura di ieri. Nonostante le scorte Us siano diminuite nell'ultima settimana di 600.000 barili, l'oro nero sembra stia beneficiando della nuova apertura dell'Iran circa la sospensione del programma nucleare. "L'Iran è da oggi disponibile a instaurare un serio negoziato", ha dichiarato Ali Larijani, responsabile dei piani di arricchimento dell'uranio. Non è ancora chiaro se da Tehran siano disposti a sospendere completamente il programma nucleare, come chiesto dalle Nazioni Unite, ma la porta apertasi lascia intravedere una distensione dei rapporti con la comunità internazionale.
COMMENTA LA NOTIZIA