1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Brent in calo su dichiarazioni del Ministro saudita

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Scivolano le quotazioni dei future del greggio in seguito alle dichiarazioni del ministro del Petrolio saudita, Ali al-Naimi. Il future a giugno è sceso nel giro di pochi minuti di oltre un dollaro, portandosi al di sotto della barriera dei 36 dollari al barile, a 35,96 dollari, con una flessione del 2,81%. Il cartello dovrà varare, in occasione del meeting del 3 giugno, a Beirut, un aumento della produzione Opec di almeno 1,5 milioni di barili al giorno. A giudizio di al-Naimi, l’incremento dell’output è “essenziale” per bilanciare la domanda globale.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ACCORDO

Cerved: estesa la partnership industriale con BHW Bausparkasse

BHW Bausparkasse AG, succursale Italiana dell’omonimo gruppo bancario tedesco (parte del Gruppo Deutsche Postbank) e Cerved Credit Management Group, controllata indiretta di Cerved Information Solutions, hanno finalizzato un accordo per estendere la …

IPO

Carrefour prepara quotazione delle sue attività in Brasile

La catena di supermercati francese Carrefour ha depositato il prospetto preliminare in vista dell’introduzione in Borsa della sua controllata brasiliana Atacadão SA (Grupo Carrefour Brasil) in una operazione che gli permetterà di raccogliere tra i 4,…

MATERIE PRIME

Usa: scorte petrolio tornano a salire a sorpresa, +0,118 mln di barili

In crescita, seppur lieve, le scorte di petrolio statunitensi. Nell’ultima settimana le scorte di greggio si sono attestate a quota 509,213 milioni di barili, in rialzo di 0,118 mln rispetto al dato precedente. Il consensus era invece per un nuovo ca…